Home > Il Negozio Felice > I consigli dell'esperto > Reggiseno con coppe differenziate: la parola all’esperto

Reggiseno con coppe differenziate: la parola all’esperto

2019-02-28T11:17:08+00:0012 Gennaio 2019|

La scelta di un reggiseno coincide spesso con la necessità di trovare un capo confortevole, che accompagni e sostenga durante tutta la giornata, senza farsi sentire, avvolgente ma discreto e sensibile sulla pelle femminile.

La soluzione perfetta che può dare risposta a queste esigenze è il reggiseno a coppe differenziate. Entriamo nel dettaglio, con una serie di domande che vi aiuteranno a definire, con dei consigli esperti, l’approccio giusto nella vendita di questa tipologia di reggiseno.

Perché il reggiseno a coppe differenziate?

Uno degli ultimi trend tra i capi di abbigliamento intimo è il reggiseno a coppe differenziate. Questo indumento intimo viene confezionato con estrema precisione e nasce con l’intento di rispondere alle richieste, sempre più numerose, di un capo di abbigliamento intimo che offra un sostegno personalizzato, in base alle diverse fisicità femminili. Sport, palestra e una sempre più crescente attenzione al fisico, hanno favorito la diffusione di una maggiore sensibilità alla conformazione fisica e alle relative esigenze che ne derivano (come ad esempio: un capo che si adatti ad un corpo dal busto stretto e seno importante).

Anche i principali brand attivi nel settore dell’intimo si sono accorti dell’importanza del reggiseno a coppe differenziate e stanno cercano di adattarsi a queste nuove richieste, con la realizzazione di reggiseno con coppe B, C, D, ed E (alcuni marchi propongono anche coppa F e G). Il reggiseno a coppe differenziate può essere considerato quasi un reggiseno su misura, perché si adatta alle forme in ogni suo elemento. In questo modello di reggiseno, infatti, tutti i vari elementi si ridimensionano in proporzione, come ad esempio la spallina.

Com’è fatto il reggiseno a coppe differenziate?

L’elemento chiave di un reggiseno a coppe differenziate è la misura. Al di là del design, infatti, la definizione della taglia perfetta è questione di numeri. Giro petto (altezza seno) e giro torace (sotto seno) sono le misure più importanti, da non sottovalutare. Il reggiseno deve vestire bene anche in base alla misura del busto. Un reggiseno dalle misure sbagliate può avere un effetto negativo sia a livello estetico che in termini di comfort.

Quali sono le tipologie di reggiseno a coppe differenziate?

Esistono diversi modelli e stili di reggiseni a coppa differenziata: da quelli più eleganti e ricchi di particolari, come ad esempio gli inserti in pizzo, fino ai modelli più semplici. Le forme e il design spaziano dal reggiseno classico a quello a balconette: perché il reggiseno deve vestire il seno, non solo sorreggerlo, da qui l’evoluzione e lo sviluppo di tante diverse tipologie.

Con quali materiali si confezionano i reggiseni a coppe differenziate?

I reggiseni a coppe differenziate sono realizzati con materiali di qualità, pensati per garantire un comfort estremo, come ad esempio: preziosi pizzi, pratici tessuti elasticizzati o senza cuciture, con o senza ferretto (realizzato in una lega leggera e flessibile, flexi) e studiato per seguire perfettamente il movimento del corpo e del seno).

Il reggiseno a coppe differenziate costa più di un reggiseno di taglia standard?

I costi variano in base alla tipologia di lavorazione. Più un reggiseno è curato nei dettagli, più questo può influire sul prezzo finale, così come qualità, durata e vestibilità del capo. Il costo di un reggiseno è infatti proporzionale alla qualità e alla manodopera impiegate per confezionarlo (in media si stima l’impiego di 2 ore di manodopera per la realizzazione di un reggiseno).

Hai bisogno di un reggiseno a coppa differenziata se…

Un consiglio finale, utile per chi è alla ricerca di un capo che garantisca vestibilità e comfort. La taglia differenziata è diversa dalle taglie standard, il reggiseno a coppe differenziate è la soluzione perfetta quando non si riesce a trovare la giusta vestibilità con le taglie standard, quando il reggiseno stringe o è troppo aderente al busto e può causare segni fastidiosi sulla pelle.

É compito del venditore saper cogliere la necessità della cliente di un reggiseno a coppe differenziate e per questo riuscire a proporle al meglio le caratteristiche di un capo su misura, pensato per il comfort e studiato per le diverse esigenze del pubblico femminile.

visita lo shop galletti